Marco Raffaele

Critica in semiotica estetica dell’Opera “Creatività” di Marco Raffaele

 

Il simbolismo pittorico del Raffaele suggerisce alla dimensione universale della comunicazione il valore della creatività, in qualità di volontà stessa e di azione poietica di sé e di mondo, che collega l’inconscio

e la coscienza. L’inarticolazione dell’inchiostro è fondamento radicale ed archetipico, cui l’azione espressiva attinge per l’emersione alla luce e al dono cerimoniale reciproco, che si rivolge alla comunità interpretante. Ed è l’alterità all’artista la condizione del senso, il sine qua non della vita possibile ed eterna del soggetto, come la vita dell’alterità si riscrive e si perpetua al messaggio dell’arte.

© 2018 by Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea

created by Antonino Bumbica