Regina Di Quadry

Critica in semiotica estetica dell’Opera “Luce e Buio” di Regina Di Quadry

 

Il dinamismo stilistico della Regina Di Quadry è sublimazione estetica della forma simbolica, che al contempo serba la sua potenza elementare, emotiva e archetipica, a fondere animisticamente insieme le dimensioni umana e cosmica. L’ontogenesi pittorica lega profondamente l’emozione sanguigna alla melodica modulazione tonica del corpo, plasmata e letteralmente commossa al movimento intimo stesso del sentire, a confidare che il cammino individuativo che sintetizza l’opposizione si realizza, unicamente, al divenire inarrestabile del sentimento universale dell’amore.

© 2018 by Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea

created by Antonino Bumbica