Sabrina Balbinetti

Closciarre

(er barbone)

Sempre sdraiato in fonno a ‘sto vialetto
sembro er padrone de Villa Borghese.
Catalogato come senzatetto
nun pago la piggione a fine mese.

Ciò tutto qui... l'armadio è 'na panchina
cor necessario drento 'na saccoccia,
cor sole che me scalla la matina
mentre la sera... me scalla la boccia

Quanno spalanco l'occhi sur futuro
ce vedo solo affanni e prepotenza
me vie' la voja de scrivelo sur muro
"Viva la pace... abbasso la violenza".

Me sento er principino der reame,
ho rinunciato puro a legge' l'ora
magnanno solo quanno che ciò fame
'na coerenza e un core che m'onora.

Così un ber giorno me ne so’ ito via
scrivennole du' righe a matita
e come ‘na barca che lascia la scia
ho chiuso er cancello grosso de la vita:

Ve lascio tutto quello ch'è de tutti
così, voi, nun dovete litiga'.
l'arbero der bene che dà i frutti
a chi è capace e lo sa cortiva'.

'Na trapuntina azura co' le stelle
da rimboccavve sulle cianche rotte.
'na luna de latte e quattro ciambelle
da 'ntigne ner bicchiere della notte.

Ve lascio la purezza de le crature
co' l'occhi affamati de curiosità
che senza peli e senza sfumature
ce 'nzegneno er mestiere de campa'.

L'unico conto che ho sempre sardato
è quello salato della libbertà
che pago a rate da quanno che so' nato
e che ve lascio come eredità!

Critica in semiotica estetica della Poesia “Closciarre (er barbone)” di Sabrina Balbinetti

 

La parola vernacolare romana della Balbinetti appoggia lenta gli accenti marcati a posare,

con la quotidianità naturale del passo carico, al ritmo della gravità della terra, i frutti maturi dei soli valori essenziali dell’essere, salvati alla fugacità del divenire, spogliati degli orpelli dell’apparenza e della proprietà. Permanenza al di là di ogni accessorio dell’avere, di ogni convenzione e ostilità per la forma

in figura del ruolo e oltre il tempo, l’essere è alla poetessa emozione, verità, relazione e libertà.

© 2018 by Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea

created by Antonino Bumbica